Le patrimoine du Guillestrois

6 / 71

Icône représentant : ruralcellier 1

Ulteriori informazioniCittà : Saint-Crépin
Percorrendo la rue de l'Archevêché, si possono osservare le antiche porte che attraversano da una parte all’altra pietre scolpite per riprodurre festoni a forma di tralcio di vite, ma anche abitazioni che in passato servivano da cantine per il vino come questa qui.

Icône représentant : ruralcellier 2

Ulteriori informazioniCittà : Saint-Crépin
Percorrendo la rue de l'Archevêché, si possono osservare le antiche porte che attraversano da una parte all’altra pietre scolpite per riprodurre festoni a forma di tralcio di vite, ma anche abitazioni che in passato servivano da cantine per il vino come questa qui.

Icône représentant : ruralfucina e stazione di posta

Ulteriori informazioniCittà : Saint-Crépin
L’attuale fucina non riflette quello che era l’attività dei fabbri in passato, ma la sua presenza attesta la sua importanza. Città tappa per i viaggiatori, Saint Crépin doveva poter proporre la riparazione dei carri e la ferratura dei cavalli.

Icône représentant : ruralFattoria

Ulteriori informazioniCittà : Réotier
Bella fattoria tipica dell'abitato rurale, ancora presente nelle borgate del Guillestrois, con un’organizzazione intorno alla fontana. Questa costruzione ha la particolarità di avere una torre e un edificio secondario con torchio e cantina.

Icône représentant : ruralSaint-Crépin

Ulteriori informazioniCittà : Saint-Crépin
Con i suoi 622 abitanti, Saint-Crépin è un paese pieno di charme. Vi si trovano le tracce di un ricco e attivo passato: stazione di posta, borgo catastale.... Ma il comune ha saputo volgersi verso l’avvenire dotandosi di un aerodromo, offrendo numerose attività di svago e favorendo l’installazione di diverse imprese.

Icône représentant : ruralFerme bourg

Ulteriori informazioniCittà : Saint-Crépin
Antica fattoria, testimone della fiorente attività agricola del passato nel cuore dei villaggi, e ancora presente fino a poco tempo fa. Le vecchie costruzioni sono state rinnovate per abitarci, ma senza gli animali ! Se guardate bene, numerosi sono i particolari architettonici che attestano la loro età e la loro autenticità.

Pagine